24 Gennaio 2021

Sostenibilità e investimenti, Eurizon: vincerà l’integrazione


 La sostenibilità è cruciale anche nel mondo degli investimenti e al Salone SRI si è affrontato il tema del “nuovo mondo” con cui la finanza è chiamata a confrontarsi. Tra i relatori dell’evento, diffuso online, il responsabile di Longterm Sustainable Strategies di Eurizon Capital, Corrado Gaudenzi.

“Dal Covid in poi, dal tentativo di dare una risposta politica a questa crisi – ha spiegato ad askanews – mi sembra che le due dimensioni, la sostenibilità ambientale e la sostenibilità sociale, siano sempre più interconnesse, anche nella letture che ne danno i regolatori, quindi nel tipo di misure che verranno prese. E queste avranno impatti significativi anche per chi si occupa di sostenibilità negli investimenti”.

L’economia circolare è uno dei temi su cui si sta puntando l’attenzione, anche da parte di Eurizon, dove si lavora per individuare chi sono i leader, ossia i soggetti che sono più avanti su questo percorso di trasformazione. E si annunciano novità anche dal punto di vista dell’offerta.

“Per quanto riguarda i prodotti sulla circular economy – ha aggiunto il manager – noi ne stiamo per lanciare uno: a brevissimo, dopo mesi e mesi di lavoro per identificare i leader in questo settore. Si tratta però per ora di un’offerta estremamente limitata di prodotti. Penso che ci sarà un’onda di questi prodotti a partire da quando la Commissione europea avrà realizzato una sua propria tassonomia: questo renderà più agevole per molti attori cimentarsi in questo tipo di sfida”.

Quello che sembra certo fin da ora è che il tema della sostenibilità è destinato a diventare un vero asset, ovviamente in stretta correlazione con la profittabilità, e le due componenti non potranno che essere in un certo senso simbiotiche nel mondo degli investimenti di domani.

“Sono molto convinto – ha concluso Corrado Gaudenzi – che quello che vincerà sarà l’integrazione: saper integrare la dimensione etica e di sostenibilità con la capacità di generare prodotti e servizi in un modo economicamente efficiente penso che sia la combinazione per avere successo negli investimenti e nella gestione d’impresa”.

Una sfida che contiene molti riferimenti al futuro, non solo della finanza, e che si sta già giocando, a diversi livelli, anche oggi.

(askanews)

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

Donazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat