25 Novembre 2020

Ristoratore dei Parioli in piazza: chiediamo di sopravvivere


 In mezzo ai partecipanti della manifestazione dei ristoratori “Siamo a terra”, promossa da Fipe Confcommercio in Piazza del Pantheon a Roma, si notava subito per l’eleganza. Poi qualcuno ha cominciato a dire: “Quello è Bassetti, del ristorante ‘Molto’ ai Parioli”. Il signor Alessandro Bassetti ci ha spiegato cosa pensa delle nuove restrizioni che impongono la chiusura di bar e ristoranti alle 18:

“Chiediamo che sia concessa a questa tipologia di attività, alla ristorazione, e tutto ciò che è connesso e annesso, la sopravvivenza. In questo caso si sta distruggendo, senza motivo valido, perché non dà nessun beneficio nella lotta alla pandemia, si sta distruggendo la categoria”.

“Noi per tenere aperto alcune migliaia di euro al giorno, dipende dal tipo di azienda, pensi che nella struttura di Molto ci sono 3.000 lampadine”, ha aggiunto.

“Chiudendo peggiora la situazione, i ristoranti sono luoghi molto ordinati, sanificati, si sta lì e non ci si ammala. Io non ho contato un contagio, né del personale, né dei dipendenti etc.”, ha concluso.

(askanews)

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

Donazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat