Pesante ko Milan a San Siro, ma è campione d’inverno

MILANO (ITALPRESS) – L’Atalanta espugna “San Siro” vincendo contro il Milan per 3-0 nel big match della diciannovesima giornata di Serie A. Decisive le reti di Romero, Ilicic su rigore e Zapata. I rossoneri, nonostante la sconfitta, riescono a laurearsi campioni di inverno, ma restano a quota 43 punti. L’Atalanta, invece, dopo il passo falso contro il Genoa, aggancia la zona Champions al quarto posto portandosi a una sola lunghezza dalla Roma. Avvio sprint dei rossoneri che dopo appena un minuto si rendono pericolosi con Ibrahimovic che si divora un gol fatto, anche se in fuorigioco. Match molto fisico che si sblocca al minuto 26 con la rete di Romero: cross di Gosens, dopo lo scambio corto con Ilicic, il numero 17 nerazzurro da dentro l’area piccola non sbaglia e supera Donnarumma in torsione. Gara di personalità dell’Atalanta che mette paura alla formazione di Pioli con la punizione di un ispiratissimo Ilicic, ma questa volta l’estremo difensore del Milan si fa trovare pronto. Allo scadere del primo tempo Ibrahimovic va ad un passo dal pareggio in seguito all’indecisione di Toloi, lo svedese prova la deviazione di ginocchio ma il pallone termina fuori. Nella ripresa l’Atalanta riparte subito in attacco e raddoppia al minuto 53 con il rigore trasformato da Ilicic dopo la gomitata di Kessiè ai danni dello sloveno. Il Milan prova a reagire ma con scarsi risultati e i nerazzurri vanno vicini al gol con il colpo di testa di Zapata che, però, si stampa sul palo. Il colombiano si rifà al 77′ quando cala il tris e mette la parola fine al match.
(ITALPRESS).

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

Donazione
WhatsApp chat