Le immagini più strane delle proteste pro Navalny in Russia


 Diverse migliaia di manifestanti hanno sfidato il divieto delle autorità di riunirsi sabato a Mosca, a sostegno del dissidente russo Aleksei Navalny, detenuto in un carcere della capitale.

“La Russia sarà libera”, ha gridato la folla compatta. In queste immagini un quadro abbastanza impressionante della partecipazione alle manifestazioni.

La polizia ha effettuato dozzine di arresti, mentre trasmetteva ripetutamente messaggi ai partecipanti per “lasciare questo evento illegale”.

Ma anche sui social è battaglia. In queste immagini una ragazza tira giù il ritratto del presidente russo Vladimir Putin appeso in classe, mentre in sottofondo un rap in russo dice: “Essere contro il potere, non è essere contro la Patria. Io amo la Russia”.

Tra le immagini più curiose giunte da tutta la Russia anche quelle delle palle di neve contro gli Omon, i corpi antisommossa a Krasnoyarsk e a Ufa.

Ma sicuramente molto eloquente sulla volontà di manifestare dei sostenitori di Navalny è questa immagine artica di Irkutsk, ai confini del mondo.

(askanews)

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

Donazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat