28 Ottobre 2020

Catalfo: non assumeremo navigator ma personale qualificato


 “Vorrei precisare che non parliamo di assunzioni di navigator ma parliamo di assunzione di personale qualificato all’interno dei Centri per l’impego”. Così la ministra del Lavoro, Nunzia Catalfo, a margine dei lavori dei giovani imprenditori di Confindustria, ha replicato al presidente degli industriali Carlo Bonomi che poco prima aveva criticato il reddito di cittadinanza e la notizia della volontà di assumere altri navigator.

Si tratta di “personale che ad oggi non è esistente o che per lo meno lo è in minor quantità rispetto al personale amministrativo che ci serve per guidare il lavoratore verso l’acquisizione di competenze, fargli capire quali sono le competenze da acquisire, che lo indirizzi e lo aiuti per inserirsi al lavoro. Questo tipo di competenze sono maggiormente presenti nelle agenzie private ma meno nei centri per l’impiego. La visione è quella di creare un forte coordinamento tra strutture pubbliche e private per aiutare i disoccuapti, i giovani e le donne e chi si trova in transizione. Si tratta di investimenti mai fatti in Italia. E’ una riforma che deve essere attuata soprattutto in questo momento difficile”, ha concluso.

(askanews)

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WhatsApp chat