29 Ottobre 2020

Alla Juve non basta Morata, 1-1 in casa Crotone

CROTONE (ITALPRESS) – Il Crotone ferma la Juventus e guadagna il primo punto in campionato. Allo ‘Scidà la matricola della Serie A strappa l’1-1 dopo tre sconfitte nelle prime tre giornate approfittando delle tante assenze tra i bianconeri, per la seconda partita consecutiva costretti a terminare in inferiorità numerica. I bianconeri vanno sotto al 12′ sul rigore trasformato da Simy: Bonucci in ritardo su Reca, dal dischetto il centravanti rossoblù spiazza con freddezza Buffon al 650° gettone in Serie A. Gli ospiti impiegano solamente nove minuti per rimediare: Kulusevski trova un buon corridoio per Chiesa, l’ex viola pesca Morata sul secondo palo che da pochi passi non può sbagliare. La Juventus manca il pallone del vantaggio con Portanova che spara addosso a Cordaz da buona posizione, il Crotone risponde nel finale di primo tempo con una manovra avvolgente partita da sinistra e disinnescata con una parata in due tempi da Buffon. In avvio di ripresa i campioni d’Italia continuano a concedere troppo: Cigarini dal limite mette di poco sul fondo, Pirlo decide di affidarsi a Cuadrado che rileva Portanova ma al 60′ deve incassare l’espulsione di Chiesa. Il direttore Fourneau di Roma giudica pericoloso il contrasto del nuovo acquisto bianconero con Cigarini, la Juve rimane in dieci ma due minuti dopo sfiora il raddoppio con il colpo di testa di Morata che colpisce il palo interno. L’attaccante spagnolo si vede negare la doppietta dal Var al 76’: dopo un interminabile check, per questione di millimetri il numero 9 bianconero è oltre l’ultimo difensore del Crotone. Il disordinato forcing finale della Vecchia Signora nei sette minuti di recupero non cambia il risultato: i calabresi festeggiano, la Juve stenta a decollare.(ITALPRESS).

Share
Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Sostieni ilcaleidoscopio.tv, abbiamo bisogno anche del tuo aiuto!
Scegli la nostra testata per pubblicizzare la tua attività oppure diventa abbonato sostenitore con un libero contributo. La nostra è un'informazione libera, senza alcun condizionamento. Ogni giorno ti offriamo gratuitamente numerose notizie ed approfondimenti redatti con scrupolo e professionalità.
La cessione degli spazi pubblicitari e i contributi dei lettori servono a sostenere i costi per il nostro lavoro che, in questo particolare momento storico, come tutte le attività, stenta a ripartire.
Se hai terminato di consultare l'articolo o il video che ti abbiamo offerto in questa pagina, stai leggendo il nostro appello.
Sostienici, anche con un contributo minimo, farai tuo questo giornale, dando voce all'informazione libera.
Puoi fare una donazione subito cliccando sul banner SOSTIENI LA STAMPA LIBERA.
Grazie
La redazione

 
WhatsApp chat